domenica 17 luglio 2011

Presidio di protesta dei disoccupati a Napoli.

Alcune centinaia di disoccupati aderenti a Edn (Eurodisoccupati Napoletani), "Forza sociale" e "Area Nord- Scampia" stanno effettuando un presidio di protesta davanti a Palazzo San Giacomo, che è protetto da uno schieramento di forze dell'ordine
I disoccupati chiedono di essere ricevuti dal sindaco De Magistris e dall'assessore all'ambiente Sodano.

"Abbiamo fatto protocollare la richiesta di un incontro il 21 giugno - ha detto un portavoce dei disoccupati - e finora non abbiamo ricevuto risposta. Stamattina abbiamo trovato il portone di Palazzo San Giacomo sbarrato. Sono state fatte promesse in campagna elettorale, che vanno mantenute. Compresa quella di fare del Comune di Napoli una "casa aperta".

 Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, dopo aver partecipato all'avvio della seduta del Consiglio comunale, ha lasciato l'aula, per partecipare ad una cerimonia ufficiale, mentre tutti gli ingressi di via Verdi erano accerchiati dai disoccupati con la polizia che garantiva l'accesso all'area gli assessori e ai consiglieri.
Proprio ieri ci sono stati scontri, con due disoccupati arrestati e 48 denunciati in seguito allo sgombero della sede del Consiglio che era stata occupata dai precari del movimento Bros.
BlogItalia - La directory italiana dei blog antivirus gratis "Spintrade Network"