sabato 16 luglio 2011

Minaccia di darsi fuoco.

Si sono vissuti momenti di tensione, oggi, a Vittoria. Nella sede dell’ufficio allo Sviluppo Economico, a Palazzo Ricca, un uomo ha minacciato di darsi fuoco.

L’uomo, che è disoccupato, si è introdotto nell’edificio che vedete nelle immagini, proprio di fronte alla sede municipale. In mano aveva una bottiglia in plastica con due litri di benzina ed un accendino.
E’ entrato in uno degli uffici ed ha gridato a tutti che, da lì a poco, avrebbe appiccato il fuoco. L’uomo, si è appreso, da più di un anno attendeva un’autorizzazione del comune, per la quale aveva fatto regolare richiesta, per potere installare un rimorchio mobile per la vendita di prodotti alimentari a Scoglitti.
In vista della stagione estiva già iniziata, l’uomo temeva di non potere averem, anche quest’anno, la possibilità di lavorare e di utilizzare il mezzo per l’acquisto del quale aveva dovuto sostenere una forte spesa.
Negli uffici si è creato il panico, i cittadini sono andati via, sono intervenuti i vigili urbani, pronti ad azionare gli estintori. Il comandante della Polizia municipale, Cosimo Costa, insieme all’assessore Rosario Lo Monaco, hanno parlato con l’uomo e lo hanno convinto a desistere.
Poi lo hanno accompagnato a Scoglitti per visionare i luoghi dove potrebbe essere posizionato il mezzo mobile per la fornitura e la vendita di prodotti di piccola ristorazione.
Nei prossimi giorni si cercherà di accelerare le procedure per l’autorizzazione, dopo la verifica della documentazione. Un’avventura a lieto fine, dunque, almeno per ora, ma una vicenda che, emblematicamente, come molte altre, fa intravvedere gli scenari ed il dramma della disperazione, in un periodo di grave crisi economica.
E che lascia aperti molti interrogativi.
BlogItalia - La directory italiana dei blog antivirus gratis "Spintrade Network"