domenica 17 luglio 2011

Le nuove professioni.

Le nuove figure professionali dell’insurance manager e del risk manager saranno al centro di un incontro dal titolo Introduzione all’Insurance & Risk Management e Gestione del rischio che si è tenuto, martedì 28 giugno, alle ore 15.30, nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche.
L’incontro è stato organizzato nell’ambito del Dottorato di ricerca in Analisi delle politiche di sviluppo e promozione del territorio, coordinato da Bernardo Cardinale, che aprirà i lavori.
Seguirà la relazione di Alberino Battagliola, Insurance Analysis & Forecasting Manager della Fater S.p.A., mentre le conclusioni saranno affidate a Christian Corsi, docente di Governance e comunicazione di impresa alla Facoltà di Scienze della comunicazione di Teramo.
«L’insurance manager e il risk manager – ha spiegato Bernardo Cardinale – sono due figure professionali introdotte recentemente in Italia. L’insurance manager è il responsabile aziendale che imposta e gestisce il programma assicurativo dell’azienda. Il risk manager è, invece, il responsabile aziendale che assicura la gestione integrata dei rischi aziendali secondo una politica dei rischi determinata in coerenza con gli obiettivi fissati dall’alta direzione».
«Quella del risk manager – ha concluso Cardinale – è una figura professionale non ancora molto diffusa in Italia e sfortunatamente non esiste una traduzione felice nella nostra lingua. Si tende a definirlo come “responsabile della gestione dei rischi aziendali”, spesso comprendendo tra i suoi compiti anche la responsabilità della gestione delle polizze dell’azienda».
BlogItalia - La directory italiana dei blog antivirus gratis "Spintrade Network"