domenica 17 luglio 2011

Depressione e disoccupazione.

Nel mondo è esploso il boom di depressione tra gli uomini; le statistiche stanno aumentando mese dopo mese e tra i casi diagnosticati la causa principale che provoca questa patologia è la perdita del lavoro che di conseguenza riflette anche nel ruolo di capo famiglia.
I dati pubblicati sul Journal of Psychiatry, non sono per nulla positivi in quanto prospettano che la depressione tra gli uomini continuerà ad aumentare in modo esponenziale in relazione ai cambiamenti sociali dovuti alla forte crisi di questi ultimi tempi che sta riguardando un pò tutte le nazioni.
Boadie Dunlop, direttore della ricerca, sostiene che oggi gli uomini sono meno forti e pudichi, e ciò li espone maggiormente a problemi legati alla depressione; inoltre parecchi posti di lavoro si stanno evolvendo sotto l’aspetto negativo in quanto è in atto in migliaia di aziende una sorta di “ristrutturazione” aziendale che spesso tende a far cadere di livello proprio gli uomini.
Per quanto concerne le donne, i dati non sono certo migliori anzi secondo ulteriori analisi del caso sono più soggette a soffrire di depressione ma si prospetta che questa condizione nelle donne cali con gli anni. I medici di conseguenza devono essere consapevoli e pronti nel intervenire in modo mirato a questa problematica spesso devastante e con un forte impatto negativo nella società.
BlogItalia - La directory italiana dei blog antivirus gratis "Spintrade Network"